Sicurezza sul lavoro: tutto quello che c’è da sapere

La sicurezza sul lavoro è una materia complessa che richiede una corretta analisi e valutazione dei rischi connessi al tipo di attività, ai processi di lavoro ed alle attrezzature utilizzate. Il mancato adeguamento alla normativa è severamente punito con pesanti sanzioni.

Vediamo nel dettaglio perché è importante la sicurezza sul lavoro.

Cosa si intende per sicurezza sul lavoro?

Per sicurezza sul lavoro si intende tutte le azioni che tendono a tutelare il dipendente. Una delle attività più importanti è quella della prevenzione che diminuisce drasticamente il rischio sul lavoro. Alcune indagini recenti hanno evidenziato come una corretta politica orientata alla sicurezza dei lavoratori porti a notevoli vantaggi di ritorno per l’azienda stessa, anche in termini di redditività.

La normativa che guida le aziende responsabili della salute e della sicurezza del suo personale è nota come dlgs 81/2008, conosciuto anche come “testo unico sicurezza sul lavoro”. Tra i punti fondamentali di quest’ultima citiamo:

  • La riduzione del rischio
  • L’elaborazione di una strategia aziendale accettata e condivisa
  • Il monitoraggio continuo delle misure preventive
  • L’individuazione dei fattori e delle sorgenti di rischio

Leggi anche: “Indagini e report per scovare informazioni su imprese e persone

Quando è obbligatoria la sicurezza sul lavoro in azienda?

La disposizione della sicurezza sul lavoro diventa obbligatoria per qualunque azienda abbia almeno un dipendente nel proprio organico. Ovviamente, le misure di prevenzione dipendono strettamente dalla mansione lavorativa e sono quindi adattate al caso specifico.

La responsabilità della messa in sicurezza del personale di lavoro è del datore. I suoi doveri sono infatti quelli di:

  • Offrire un ambiente di lavoro sicuro.
  • Informare e formare i propri dipendenti sui rischi presenti in azienda.
  • Redigere il DVR, cioè il Documento di valutazione dei rischi che deve contenere tutte le procedure di prevenzione e di sicurezza necessarie e le specifiche su chi deve attuarle, monitorale e così via.
  • Verificare il corretto rispetto delle norme antinfortunistiche dei dipendenti

A quale rischio vai incontro se non ti adegui alla normativa?

Il mancato adeguamento alla normativa è severamente punito. Ad esempio la mancata formazione è sanzionata con ammende fino a 4.000 euro e con la reclusione fino ad 8 mesi per il datore di lavoro, quindi è di vitale importanza affidare il piano di sicurezza e la formazione a professionisti esperti e qualificati.

Cosa ti offre Team Service?

I servizi offerti da Team Service sono i seguenti:

  • Documento di valutazione dei rischi (DVR) e piano di prevenzione;
  • Consulenza e studio per la prevenzione degli infortuni (sicurezza degli impianti, dispositivi di protezione individuale, sicurezza impianti elettrici, cartellonistica ed uscite di sicurezza, analisi rischio macchine, ecc.);
  • Consulenza e studio per la prevenzione degli incendi (sistemi di allarme, procedura di emergenza e di pronto soccorso, gestione liquidi infiammabili e piani di evacuazione, guida per l’ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi per le attività soggette);
  • Sorveglianza sanitaria;
  • Indagini ambientali (fonometriche, chimiche, aerodispersi di amianto, legionella e contaminazione acque);
  • Valutazione stress lavoro correlato;
  • Valutazione rischi specifici strumentali (rumore, vibrazioni, illuminazione e microclima);
  • Incarico di Responsabile esterno per la sicurezza Aziendale (RSPP);
  • Consulenza ed informazione annuale;
  • Corsi di formazione/aggiornamento previsti dal D. Lgs 81/08, erogati in collaborazione con organismi paritetici territoriali, presso l’azienda, in aula o on-line in modalità e-learning.

Segui il link per richiedere il servizio su misura per la tua azienda.

Condividi:
Armando Chiacchio

Armando Chiacchio

Professionista di pratiche amministrative e Procuratore telematico da oltre 20 anni.